fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Proroga del “Progetto Home Care”, il pronto farmaco e non solo a casa tua

Acireale-Il sindaco Roberto Barbagallo e l’assessore alle Politiche Sociali, Adele D’Anna, comunicano che sarà prorogato fino al 30 novembre il “Progetto Home Care”.
Settanta cittadini acesi, anziani e diversamente abili, individuati tra i fruitori delle prestazioni sociali e sociosanitarie, dalle 8.00 alle 20.00 tutti i giorni, festivi compresi, hanno già aderito al servizio Home Care.

Attraverso un apparecchio installato presso la loro abitazione, sono collegati ad un call center e si avvalgono dei servizi di recapito farmaci, prenotazione di visite mediche specialistiche presso l’ASP di Acireale ed il relativo accompagnamento, di assistenza psicologica, di un medico cardiologo e di uno pneumologo, (il call center è stato dotato anche di 4 cardiografi e 2 spirometri).
La gestione operativa del call center è  affidata al Comitato locale di Croce Rossa Italiana.

‹‹Nei mesi estivi il progetto ha rivoluzionato l’idea di welfare, tramite i servizi di telesoccorso, teleassistenza e telemedicina. Nel Centro Direzionale Comunale di via degli Ulivi resterà attiva la centrale operativa gestita dagli operatori della Croce Rossa. Siamo riusciti ad ottenere dalla Regione Siciliana una proroga del servizio, che sarà garantito fino alla fine di novembre, ma è intenzione dell’Amministrazione rendere stabile l’attività di Home Care  e dunque è ancora possibile presentare ulteriori richieste di adesione››, dichiara l’assessore Adele D’Anna.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button