fbpx
Cronache

Promotore finanziario perseguita la ex

Gravina di Catania – E’ accaduto la scorsa notte sotto l’abitazione della vittima, una 34enne di Gravina di Catania, laddove l’ex convivente, un 39enne, anch’egli del posto, suonando ripetutamente al citofono la voleva costringere ad aprirgli il portone di casa, poiché, secondo la sua versione, la donna non gli permetteva di incontrare il figlioletto nato dalla loro precedente relazione.

La vittima, già da alcuni mesi oggetto di ripetute minacce, sfociate a volte in aggressioni fisiche, come peraltro documentato nelle denunce presentate ai carabinieri che, in attesa dei provvedimenti dell’A.G., lo avevano formalmente ammonito a non tormentarla più, ha chiesto aiuto al 112. Sul posto è stato immediatamente inviato l’equipaggio di una gazzella del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia che, appena giunto, ha immobilizzato ed arrestato l’uomo.

Il persecutore, su disposizione del magistrato di turno, è stato ristretto agli arresti domiciliari.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button