fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Profanato il ricordo di Andrea Capuano, vittima della Cera

Andrea aveva solo 21 anni quando perde la vita. Stava attraversando Via etnea con lo scooter, ma scivola sulla cera.

Era il 10 febbraio del 2010, i festeggiamenti per sant’Agata si erano conclusi già da qualche giorno, ma quel tratto di strada risultava ancora scivoloso.

Quella data ha fermato il tempo per la famiglia del ragazzo.

Ogni anno la nonna sistema un cuscino di fiori nel palo sul quale è avvenuto l’impatto, ma quest’anno ricordare il nipote è stato più doloroso.

Sulla pagina facebook Damiano, il fratello di Andrea, esprime il dolore per una ferita sempre aperta, e per l’ennesimo atto di inciviltà:

«Quest’anno mia nonna ha voluto “osare”: ha osato un cuscino a forma di cuore, una foto di Andrea ed una scritta che diceva semplicemente di abolire i ceri in quanto Andrea Capuano è una vittima della cera, dunque un martire di una festa molto pagana»

Dopo 5 ore è rimasto soltanto il cuscino malconcio.

«Non hanno risparmiato la scritta. Non hanno risparmiato la foto di un ragazzo morto. E non hanno rispettato nemmeno un semplice cuscino di fiori. Perché sono degli animali, delle belve, dei bastardi».

Tanta rabbia nel messaggio conclusivo di Damiano: «non vi auguro del male, anzi: auguro ai vostri farmacisti ogni bene, gli auguro di comprarsi belle macchine, farsi bei viaggi e comprarsi le ville con tutti i soldi che gli dovete lasciare. Andate a fanculo, non siete nessuno e sopratutto NON MI FATE PAURA. BASTARDI».

Il ricordo di un giovane di 21 anni, che voleva servire da monito per altri ragazzi come Andrea è stato profanato proprio nel giorno della festa della Santa.

Un gesto che al di là delle polemiche sull’utilizzo o meno dei ceri votivi, risulta di una crudeltà gratuita.

Il video creato dalla famiglia per Andrea, ricorda con amarezza una giovane vita che si è spezzata troppo presto.

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=coPd_AncqTE” width=”500″ height=”300″]

Rispetto per la Santa, per la tradizione, per la festa, ma senza dimenticare mai civiltà e un briciolo di umanità.

Video canale youtube ‘Andrea.wmv’

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button