fbpx
CronacheGiudiziariaNewsNews in evidenza

Omicidio Nicolosi, chiesto lo spostamento del processo a Messina

Dario Riccioli è il legale Luca Priolo, imputato di omicidio aggravato dalla premeditazione, il quale lo scorso 6 ottobre uccise con 42 coltellate la sua ex convivente Giordana Di Stefano, nonché madre di sua figlia di 4 anni.

Come riporta la sicilia.it la richiesta di “rimessione del processo” avanzata al Gup Rosalba Recupido, titolare del procedimento che proprio il 20 prossimo prevede l’udienza in abbreviato, sono presentate le motivazioni e i riferimenti, a noi sconosciuti, che hanno spinto il legale a chiedere di spostare il processo a Messina, sede deputata eventualmente al subentro.

Sembra, da indiscrezioni, che il motivo principale della richiesta di spostamento a Messina, faccia riferimento alla particolare situazione locale generata da fattori esterni che potrebbero interferire con il corso del processo.

Il Gup, in attesa della decisione della Cassazione, potrà decidere se accogliere la richiesta di rito abbreviato condizionato allo svolgimento della perizia psichiatrica sulle capacità di intendere e volere di Luca Priolo al momento in cui ha compiuto l’insano gesto.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button