fbpx
Giudiziaria

Processo omicidio Salamone, rinvio per astensione avvocati

Catania – Tutto rinviato al 4 maggio il processo per l’omicidio di Valentina Salamone per astensione degli avvocati. Alla sbarra degli imputati, Nicola Mancuso, per il quale la Procura Generale di Catania ha chiesto e ottenuto il rinvio a giudizio.

La Corte d’Assise si era  riservata di decidere alla seduta di oggi sulla richiesta di costituzione di parte civile dell’associazione Thamaia. Nel procedimento sono già presenti come parti civili i genitori e i fratelli della vittima, assistiti dall’avvocato Dario Pastore.

Mancuso è stato arrestato il 4 marzo 2013 ed accusato dell’omicidio della ragazza, con la quale aveva avuto una relazione extraconiugale, trovata impiccata in una villetta di Adrano il il 24 luglio del 2010.  In un primo momento era stata chiesta l’archiviazione, ritenendolo un suicidio, ma dopo le perizie dei carabinieri del Ris, che hanno ritenuto di avere trovato tracce di sangue dell’uomo sotto le scarpe della giovane, è stato chiesto il processo per l’uomo

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button