fbpx
CronachePrimo Piano

Primo sabato “arancione” per Catania: confusione in via Etnea

È il primo sabato catanese del coprifuoco alle 22:00, dei bar e dei ristoranti chiusi.

Ma nel capoluogo etneo sembra un sabato qualsiasi, quando la movida andava avanti fino a tarda notte e le vie della città pullulavano di catanesi e non. Gli scatti di Roberto Viglianisi mostrano le strade del centro storico di Catania affollate.Il Governo non ha raccomandato altro, ma la confusione è tanta in via Etnea.

Un buonsenso che si perde tra la folla, mentre i ristoratori mestamente calano le saracinesche e si rassegnano a periodi di magra. Tanti sono i settori colpiti dalle norme restrittive che annegano tra i debiti, che guardano con rabbia queste immagini. Foto che inevitabilmente hanno scatenato l’indignazione cittadina, in un periodo così ricco di incertezze.

Molti si aspettavano una città placida e tranquilla, mentre via Etnea si anima come se il Coronavirus fosse un ricordo lontano. Purtroppo è ancora troppo vicino, e i 35 morti di oggi -segnalati nel bollettino giornaliero sul monitoraggio della pandemia in Sicilia- ne sono la prova.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker