fbpx
EventiLifeStyleModa

Primark, con Catania 400 negozi nel mondo

Ieri ha aperto presso il centro commerciale Centro Sicilia Primark, il primo dell’isola.

Primark, il rivenditore internazionale low price, ha inaugurato ieri il suo punto vendita di Catania, il primo store dell’isola.

Situato all’interno del centro commerciale Centro Sicilia, il negozio si estende su una superficie di oltre 4.280 metri quadrati offrendo 150 nuove opportunità di impiego.

Un forte impulso all’economia globale che significa anche il raggiungimento di un importante traguardo: 400 punti vendita Primark nel mondo.

Il primo negozio Primark è stato aperto nel 1969 a Dublino con il nome Penneys diventando negli anni rivenditore internazionale nonché brand famoso in tutto il mondo per i suoi prezzi bassi e la varietà di capi che seguono sempre le tendenze del momento.

Dal 2016, il brand è in forte espansione in Italia a seguito dell’apertura del suo primo store presso il centro commerciale di Arese. Nel corso del prossimo anno, il rivenditore ha già programmato l’apertura di 5 negozi in Italia portando così la superficie commerciale complessiva di Primark Italia a 65.000 metri quadrati distribuiti in 13 negozi. La prossima inaugurazione sarà quella di Milano in via Torino prevista per la primavera del 2022.

Primark ha annunciato una nuova strategia globale di sostenibilità

Una nuova strategia globale di sostenibilità è stata avviata da Primark con l’obiettivo di ridurre lo spreco nell’industria della moda, dimezzare le emissioni di carbonio e migliorare la qualità della vita delle persone coinvolte nella produzione dei propri prodotti. Una strategia che cambierà la produzione senza l’aumento dei prezzi, ma puntando verso scelte più sostenibili. Primo passo sarà l’utilizzo di materiali riciclati o di provenienza più sostenibile entro il 2030. Un passo che prevede anche l’utilizzo di cotone sostenibile per la produzione di t-shirt uomo, donna e bambino.

Attraverso la collaborazione con WRAP, ente di beneficenza del Regno Unito, Primark si impegna anche a prolungare la durata di vita dei suoi abiti.

Parallelamente l’azienda lavorerà con i suoi fornitori per dimezzare le emissioni di carbonio, contribuendo così alla trasformazione a livello di settore. Anche la plastica monouso sarà eliminata dalle operazioni.

Infine, Primark estenderà ulteriormente la propria partnership con ACT per migliorare la qualità di vita delle persone che producono i suoi vestiti. L’obiettivo sarà una retribuzione dignitosa per i lavoratori coinvolti oltre che maggiori opportunità per le donne.

Per l’inaugurazione catanese Primark ha coinvolto l’illustratrice e fumettista Giulia Conoscenti che ha decorato lo store con elementi che richiamano le tradizioni siciliane: l’Etna, i faraglioni di Acitrezza, il mare.

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button