fbpx
CronacheNews

Presunto terrorista dell’Isis fermato a Ragusa

Ragusa – E’ stato convalidato il  fermo di un cittadino siriano fermato dalla Digos di Ragusa perchè sospettato di essere un terrorista legato all’Isis. L’uomo è sbarcato a Pozzallo il 4 dicembre scorso su uno dei numerosi barconi della speranza.

La sua appartenenza all’Is sarebbe comprovata dalle immagini trovate sul suo cellulare e da alcuni sms. In uno di questi ci sarebbe scritto: “Allah e’ grande, ma l’Isis lo e’ di piu'”. La polizia postale di Catania, inoltre, avrebbe trovato delle immagini di atti terroristici.

“E’ una vicenda che risale a dieci giorni fa, frutto di un’operazione di controllo del territorio che ha funzionato: è un lavoro che per noi non ammette sosta”, ha commentato il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ma la paura che i terroristi possano entrare insieme ai disperati in fuga comincia a diventare palpabile.

 

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button