fbpx
NeraNews in evidenza

Preso a bastonate perché andava troppo lento

Biancavilla: automobilista preso a bastonate perché viaggia troppo piano in auto

Catania – Procedeva in auto troppo piano, preso a bastonate.

Ieri pomeriggio a Biancavilla, sulla SS284, un uomo che procedeva a bordo della propria auto con andatura lenta sembra esser stato preso a bastonate.

La storia a seguire, secondo quanto riportato da videostar.tv, non è confermata dalle forze dell’ordine, si tratterebbe infatti della somma di alcune testimonianze.

La persona che l’avrebbe aggredito si sarebbe premurato di suonare il clacson all’auto. A tal punto, la vittima, dato l’insistente suonare del conducente che si trovava dietro, avrebbe creduto che questo volesse comunicare con lui ed avrebbe arrestato l’auto per scendere ed andargli incontro. Nello stesso tempo, quello che da lì a poco sarebbe divenuto il suo aggressore, avvrebbe prontamente superato il veicolo in sosta, fermato la propria vettura, sarebbe sceso munito di bastone ed avrebbe prima rotto tutti i vetri dell’auto della vittima finendo per colpirla ad un braccio.

L’agressore, terminato l’agguato, sarebbe risalito in auto e sarebbe scomparso imboccando la strada per Biancavilla mentre la vittima sarebbe risalita in auto conducendosi in ospedale per sottoporsi alle cure mediche.

immagine in evidenza di repertorio

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button