fbpx
Cronache

Prese a sassate le oche della villa di Paternò

Il sindaco ha già fatto trasferire le oche

Ancora casi di maltrattamento d’animale a Paternò. Lo scorso venerdì il sindaco Nino Naso ha fatto collocare nella fontana della villa 5 oche.

Di lì a poco, l’orrendo gesto da parte di alcuni ragazzi che frequentavano la villa. Sono stati proprio loro che avrebbero colpito con sassi gli animali.

È solo grazie all’intervento all’intervento di un volontario animalista di Paternò, che si è rivolto ad ENPA, che il sindaco è stato avvisato. Senza considerare che le oche non avevano uno spazio per poter stazionare anche fuori dall’acqua.

Pertanto il Sindaco lo stesso giorno ha fatto trasferire le oche, “dimostrando – spiegano dall’Enpa – sensibilità e rispetto verso il benessere degli animali.”

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button