fbpx
Cronache

Prende a pugni i suoi soccorritori: arrestato uomo di origine eritrea

Soccorso da un carabiniere e un medico del 118 vi si scaglia contro: arrestato il 29enne di origine eritrea Futwi Bahlbi. L’uomo, è responsabile di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, nonché lesioni personali.

Aggredisce il militare e il medico del 118 con un pugno al volto

Il giovane eritreo viene soccorso da un carabiniere in servizio nella sede del Tribunale, allertato da un cittadino che nota Bahlbi riverso in terra, apparentemente, privo di sensi. Il militare, dopo aver chiamato il 118, si avvicina alla persona per verificarne le condizioni. Quest’ultimo, scorgendolo, si alza, improvvisamente, aggredendolo con un violento pugno al volto. L’azione, inoltre, viene replicata pochi secondi dopo sul medico del 118, che tentava di prestargli soccorso.

L’uomo eritreo, in evidente stato di esaltazione psicomotoria per l’abuso di sostanze alcoliche, minaccia, in aggiunta, i presenti: “Questa storia non finisce” mentre tenta di colpire anche gli
altri carabinieri giunti in aiuto del collega. L’uomo, ammanettato, attualmente è trattenuto in camera di sicurezza. Il militare e il medico aggrediti, invece, sono stati medicati dai sanitari del pronto soccorso dell’ospedale Cannizzaro per delle ferite alle labbra e alle arcate dentarie.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker