fbpx
Cronache

Prende a calci e pugni la gazzella: arrestato catenanuovese

Beccato dai Carabinieri con lo stupefacente in macchina tenta di minacciarli con epiteti ingiuriosi fino a scagliarsi contro la gazzella con calci e pugni. Manette ai polsi per il 59enne di Catenanuova Filippo Raneri, responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento. I militari di pattuglia intercettano una Fiat Panda bianca che cede dello stupefacente ad un acquirente; pertanto, lo bloccano.

Minaccia i carabinieri con epiteti ingiuriosi fino a sferrare calci e pugni

Il pusher, appena fermato, si scaglia contro i militari minacciandoli con epiteti irripetibili, per poi addirittura prendere letteralmente a calci e pugni la gazzella. Gli agenti in divisa, coadiuvati da un’altra pattuglia giunta in ausilio, ammanettano l’uomo, trovato in possesso, inoltre, di circa 10 grammi di marijuana. Il medesimo, prima della perquisizione, infatti, cerca di disfarsi del materiale, comprendente, anche, 2 spinelli già confezionati e una banconota di 5 euro, provento dello spaccio. L’arrestato è, tutt’ora, ai domiciliari, mentre, uno degli operanti è ricorso alle cure del personale ospedaliero che gli ha diagnosticato lesioni guaribili in 15 giorni.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker