fbpx
CampagneNews

Premio “Arancini e Pizzette”, ecco i vincitori

Sarà lo scrittore Ottavio Cappellani a consegnare il singolare premio al migliore e al peggiore giornalista siciliano dell’anno votato dai lettori. Il premio “Arancini e Pizzette” Dal 21 dicembre al 25 quasi duemila lettori, attraverso il nostro sito e i canali social, hanno scelto il peggiore e il migliore giornalista siciliano dell’anno.

Il premio simbolico dal nome di “ Arancini e pizzette ”, un po’ a simboleggiare da una parte il discorso dei ristoranti e informazione e dall’altra prende in giro chi forse non riesce a fare questo lavoro con tutta la correttezza dovuta e tende a fare, passateci il francesismo, “puppetti”. Al posto delle polpette tanto care alle nostre nonne, specie quelle col sugo, abbiamo pensato agli arancini e le pizzette. Da qui nasce il premio “Arancini e Pizzette”.

Per la categoria “peggiori” sembrava si andasse verso un parimerito ma poi la firma del quotidiano “La Sicilia” Tony Zermo  ha ceduto il primato ad Antonio Condorelli, coordinatore della redazione catanese di LiveSicilia.it. Si tratta di un premio simbolico che è stato deciso non da una giuria tecnica, ma dai lettori che frequentano le pagine de L’Urlo, la nostra piccola testata che cerchiamo di far crescere ogni giorno di più. Subito dopo i due giornalisti c’è proprio il direttore de L’Urlo, Marco Benanti, questo a testimoniare come il sondaggio lanciato dal nostro giornale non sia stato pilotato come alcune voci maligne all’inizio avevano prospettato. Sicuramente è un fatto che ci aiuterà a fare autocritica e a migliorarci, è infatti anche questo lo spirito del premio.

Per la categoria “migliori” il premio va a Mario Barresi, giornalista de “La Sicilia”, premiato anche per il suo aspetto social. Si poteva votare tramite le piattaforme social e il nostro sito. Da segnalare anche Accursio Sabella al secondo posto e Simone Olivelli, collaboratore di MeridioNews.it che è arrivato tra i primi posti della classifica.

“Arancini e Pizzette” adesso ha i suoi vincitori, ma i vincitori, specie i peggiori, come la prenderanno? La palla passa ad Ottavio Cappellani che cercherà di consegnare loro il prestigioso premio per il peggior giornalista siciliano dell’anno.

La classifica completa dei migliori

[poll id=”3″]

La classifica completa dei peggiori

[poll id=”2″]
Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker