fbpx
Nera

Occultava pistola carica nel comodino, pregiudicato in manette

I Carabinieri di Piazza Dante hanno arrestato il pregiudicato Francesco Rizza per possesso di armi

Nascondeva un’arma carica all’interno del proprio comodino.

I Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato nella flagranza il catanese pregiudicato Francesco Rizza. Il pregiudicato è ritenuto responsabile di detenzione di arma clandestina e relativo munizionamento.

Francesco Rizza

L’arma carica

L’altra notte, al termine di una breve ma proficua attività info investigativa, gli uomini del Nucleo Operativo hanno fatto irruzione nell’abitazione del reo. Mentre intervenivano  con la  perquisizione è stata rinvenuta e sequestrata una pistola carica.  Nello specifico una semiautomatica marca “Bernardelli” cal. 7,65 con la matricola abrasa, completa di serbatoio monofilare e di cinque proiettili.

L’arma, in ottime condizioni d’uso, nei prossimi giorni sarà inviata agli specialisti del R.I.S. di Messina che potrebbero stabilirne la provenienza ed eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button