fbpx
NeraNewsNews in evidenza

San Cristoforo: pregiudicato trovato con droga e caricatore di un kalashnikov

Nella decorsa giornata, personale del Commissariato “San Cristoforo”, unitamente a personale dell’U.P.G.S.P., traeva in arresto Bassetta Alberto, classe 1985, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti.

In particolare nelle ore pomeridiane, durante il regolare servizio automontato di prevenzione e controllo del territorio, volto alla prevenzione e repressione dei reati in genere, personale del Commissariato San Cristoforo notava, nella stretta e impervia via Zirilli, un gruppo di persone dialogare tra di loro le quali mostravano una certa insofferenza alla vista degli agenti. Poiché la predetta via insiste in una zona ove sovente si sono verificati reati in materia di stupefacenti gli operatori Polstato chiedevano l’ausilio di altro personale automontato appartenente all’U.P.G.S.P.

Dopo accurati controlli si accertava la presenza, dentro un pozzetto esterno dei contatori dell’acqua la cui chiave era in possesso del Bassetta, una busta trasparente contenente al suo interno della sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso lordo di circa 20 grammi. Ma gli agenti accertatori sempre più insospettiti dall’atteggiamento del Bassetta estendevano la perquisizione presso un locale adibito a stalla, le cui chiavi erano in possesso del Bassetta, e all’interno di un pensile da cucina, ben occultato con della carta, rinvenivano un caricatore di un’arma, presumibilmente una AK-47 meglio conosciuta come Kalashnikov, privo di proiettili.

Quindi, ultimate le fasi di perquisizione e sequestro, in considerazione di quanto rinvenuto, gli operatori Polstato dichiaravano in arresto il Bassetta Alberto per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente di tipo cocaina e detenzione di caricatore di arma da guerra.

Per quanto sopra riferito, veniva informato il P.M. di turno, il quale disponeva di associare l’arrestato presso la casa circondariale di Piazza Lanza in attesa di convalida da parte del G.I.P.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button