fbpx
FlashPrimo Piano

Potenziale primo caso di Coronavirus a Catania

È risultata positiva ad un primo test del Coronavirus una 57enne catanese come confermato dal governatore Nello Musumeci. 

La conferma arriverà solo nel pomeriggio quando si avrà l’esito del secondo tampone inviato al momento presso l’Istituto Spallanzani di Roma. La donna, fino a questa mattina, è rimasta in “isolamento” a casa per poi essere ricoverata in ospedale.

La paziente, tornata da Milano,  al momento sta bene e non presenta sintomi gravi.

Ma Razza placa gli animi

Malgrado quanto annunciato, l’assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza rassicura i cittadini con una nota in cui definisce la paziente in “sospetta positività” al Coronavirus.

«Nella serata di ieri è stato esaminato a Catania un caso di sospetta positività al Coronavirus, relativo ad una donna catanese rientrata da Milano nei giorni antecedenti l’inizio della emergenza lombarda. La signora è del tutto asintomatica, guarita da ogni sindrome influenzale e si trova precauzionalmente in isolamento domestico».

«Per le linee guida nazionali nella medesima condizione di isolamento domestico posti in quarantena anche due suoi familiari conviventi: anch’essi sono privi di qualsiasi sintomatologia. Il caso è sotto l’esame del dipartimento competente dell’Asp e del reparto di malattie infettive dell’ospedale “Garibald” di Catania, che sono impegnati a tracciare la scheda epidemiologica. Attenderemo, ovviamente, l’esito dell’esame dell’Istituto Superiore di Sanità»,conclude Razza

IN AGGIORNAMENTO

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker