fbpx
CronachePrimo Piano

Due catanesi segnalavano posti di blocco su Facebook : denunciati

Prima le denunce poi la chiusura: è questo il destino del gruppo Facebook “Posti di blocco Catania”

Il gruppo composto da circa 40mila utenti si trova ora inattivo. Il motivo è semplice: la polizia ha denunciato i due amministratori, uno 31enne e un 50enne. Su entrambi pende l’accusa di interruzione di pubblico servizio. Scopo del gruppo era infatti segnalare agli automobilisti catanesi la presenza e la posizione dei “posti di blocco”.
A far scattare le indagini della polizia postale, una segnalazione sull’attività del gruppo Facebook. Identificati successivamente i due amministratori, responsabili dei contenuti che circolavano all’interno della piattaforma.
Segnalare la presenza di posti di blocco e di controlli delle Forze dell’Ordine è infatti un reato poiché crea interferenze con il regolare svolgimento del servizio di pubblica sicurezza.
E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker