fbpx
CronacheNews in evidenza

Fila in Corso Italia. Posta alla catanese

Chiunque sa che andare alla posta richiede una procedura ben precisa che fa perdere tempo.
Giorni di pensione o no, gli step da svolgere sono sempre gli stessi: trovare posto in cui parcheggiare l’auto, richiedere il biglietto per la commissione da svolgere, mettersi in fila, nella fila giusta ed aspettare infinitamente sino al proprio turno in cui al bancone dell’impiegato postale perderemo sì e no un paio di minuti.

E’ così in ogni posta che si voglia, la differenza con le poste di Catania, in particolare nella posta sita nel centralissimo Corso Italia, che gode di un’altissima affluenza, è che la gente si trova come stipata all’interno dell’ufficio postale tanto da essere costretta a continuare la fila fuori dalla posta a cuocersi sotto il sole caldo della Sicilia che alle ore 12.00 segna un temperatura che si aggira intorno ai 36°.

C’è chi però, per evitare un collasso, aspetta addirittura dall’altro lato della strada, al centro della carreggiata, dove può trarre beneficio dell’ombra degli alberi in attesa del proprio turno.

File alle poste? Mai come a Catania!

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button