fbpx
Politica

Slitta la discussione sull’istitituto musicale, Porto: “Strumentalizzazioni”

Sarà presto discussa in consiglio comunale, insieme all’assessore al Bilancio Salvatore Parlato, la discussione per il mantenimento e la proroga della convenzione relativa all‘Istituto musicale V. Bellini, slittata a causa di impegni istituzionali a Roma dell’assessore. Lo slittamento, però, ha suscitato inizialmente numerose critiche, nonostante sia stata la conferenza stessa dei capigruppo a chiedere lo spostamento di data.

“Lo svolgimento della conferenza dei capigruppo, ricostruito in maniera fantasiosa e strumentale forse da qualche consigliere non presente alla riunione, merita di essere illustrato in modo preciso come risulta anche dal verbale. Chi oggi vorrebbe fare il paladino dell’istituto Musicale Bellini parlando della delibera, pronta per essere votata già da settimane e che fino a ieri non ha mai sollevato problemi, è giusto sappia che, nella convocazione del prossimo Consiglio, io stesso avevo chiesto di mettere questa vicenda al primo punto all’odg, come effettivamente poi accaduto.” ha dichiarato Alessandro Porto, capogruppo di “Con Bianco per Catania”.

“Ieri, durante la conferenza dei capigruppo, l’assessore al Bilancio Salvatore Parlato ha voluto incontrare i capigruppo di maggioranza e opposizione e ha comunicato che un impegno istituzionale per il Comune di Catania a Roma gli impediva di essere presente per il Consiglio di domani in cui si sarebbe dovuto discutere il Dup, documento propedeutico al Bilancio, e la delibera sull’istituto musicale. Inizialmente avevamo pensato di rinviare solo il Dup e mantenere la seconda delibera ma il capogruppo di Grande Catania, Giuseppe Castiglione, ha chiesto di discuterla nella prossima seduta alla presenza dell’assessore, con il consenso degli altri capigruppo e del presidente del Consiglio Francesca Raciti. La settimana successiva, dunque, si sarebbe potuto svolgere tale Consiglio ma, con grande correttezza istituzionale, l’assessore si é messo a disposizione per incontrare la commissione Bilancio e il suo presidente e discutere le delibere prima del dibattito in Aula. Questo intendimento é stato accolto favorevolmente da tutti i presenti e anche dai capigruppo di Pd e Articolo 4 che io stesso ho contattato. Ecco perché l’assessore incontrerà la Commissione il 3 o il 4 ottobre e il Consiglio si svolgerà giorno 8.

Spiace che qualcuno si sia accorto solo ora dell’esistenza dell’istituto Musicale Bellini, per il quale il Sindaco sta lavorando anche a Roma per un cambiamento storico come la statizzazione, e voglia strumentalizzare una vicenda così importante e le aspettative di lavoratori e docenti. Senza alcuna difficoltà la delibera di giorno 8 sarà, sono certo, votata favorevolmente e l’Istituto potrà proseguire il suo lavoro con serenità a favore della formazione dei giovani e della cultura nella nostra città”.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button