LifeStyleNews in evidenza

Porno di Carta: biografia del pornografo made in Catania

Esce in libreria Porno di Carta, una biografia dedicata a Saro Balsamo, l’uomo catanese che inventò il porno in Italia

In pochi lo sanno ma l’inventore della pornografia in Italia è Mario Balsamo, un catanese al quale il giornalista Mario Passavini ha dedicato una biografia denominata “Porno di Carta”.

Con prefazione di un altro catanese, Giampiero Mughini, la biografia di Balsamo ripercorre la parabola umana e imprenditoriale dell’editore spregiudicato e sempre sul punto di diventare pregiudicato.

Un imprenditore che negli anni Sessanta ha lanciato in edicola Men e Playmen, tra i primi giornali “per soli uomini”.

Inseguito dalla Giustizia, Balsamo ha riparato all’estero, ma quando può finalmente rimpatriare ma a quel punto sarà la moglie che le farà un tiro mancino cacciandolo via di casa.

Balsamo, allora, si trasferisce a Milano dove fonda il settimanale Le Ore e ricomincia da zero la sua avventura, nel corso della quale raggiungerà picchi vertiginosi di ricchezza e agiatezza.

Il libro racconta, con una ricca documentazione, la storia della più venduta e conosciuta rivista porno italiana e quella di altre analoghe pubblicazioni, una storia che ha per comprimari e protagonisti editori improvvisati, direttori responsabili disposti a firmare pubblicazioni mai viste, contrabbandieri, latitanti, agenti segreti, extraparlamentari di sinistra ed ex partigiani che avevano sognato di fare la rivoluzione, ma anche gente che era stata sulla barricata opposta e aveva sperato nel Colpo di Stato, gente per bene e gente per male…anche figure note della politica, della cronaca e dello spettacolo come Bettino Craxi, Francesco Cardella, Mino Pecorelli, Enrico Mattei, Mauro De Mauro, Patty Pravo, Lilli Carati, Ilona Staller e Moana Pozzi.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.