fbpx
CronachePrimo Piano

Polemica su via Dusmet, Legambiente: Non va riaperta

Legambiente contro la riapertura della via Dusmet di Catania.

Il neo assessore alla attività produttive Ludovico Balsamo ha espresso nei giorni scorsi la propria volonta di riaprire al traffico veicolare la via Dusmet, chiusa dalla vecchia amministrazione al transito ed alla sosta in orario diurno. Legambiente ha così risposto: «Via Dusmet non va riaperta, oggi è un valore aggiunto per la città e per lo stesso mercato del pesce, Catania non può tornare indietro.»

Gianfranco Zanna, presidente di Legambiente Sicilia ha dichiarato: «Sono stupito dalle dichiarazioni dell’assessore secondo il quale la riapertura al traffico di via Dusmet non solo contribuirebbe a diminuire il biossido di azoto nell’aria, ma rappresenterebbe anche la soluzione alla crisi commerciale della Pescheria. La crisi del mercato storico viene da lontano ed è da addebitarsi soprattutto alla scelta scellerata di aver consentito l’apertura di un numero esorbitante di centri commerciali nell’hinterland.»

«Incentivare l’utilizzo dell’auto nel centro storico – continua Zanna – oltre che una scelta dannosa per il futuro della città, è in assoluta controtendenza rispetto alle politiche adottate nei comuni più virtuosi, come certifica l’annuale rapporto “Ecosistema Urbano” di Legambiente. Catania è una ormai una metropoli, una città importante, e non si può permettere scelte urbanistiche e di mobilità che rispondano non a dati scientifici comprovati ma a promesse pre-elettorali o a logiche para clientelari.»

Sulla stessa linea d’onda anche Legambiente Catania che si esprime dando voce al presiente del circolo Viola Sorbello.

«Una mobilità più efficiente e una corretta gestione degli spazi pubblici – concludono Zanna e Sorbello – sono gli obiettivi che auspichiamo l’Amministrazione comunale persegua, con rigore e serietà, nei prossimi anni per migliorare la qualità della vita e l’economia della città. Legambiente è disponibile al dialogo e, soprattutto, alla collaborazione fattiva con gli attori istituzionali.»

E.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.