fbpx
CronachePrimo Piano

Pogliese si rifugia a Marzamemi con la famiglia

Salvo Pogliese sceglie Marzamemi per prendersi una breve pausa.
È un momento difficile per lui, ha appena dichiarato in una lunga lettera che lui non sarà lo Schettino del caso che abbandona la nave nella tempesta.

Il sindaco di Catania ci sarà comuqnue ma in questo fine settimana si concede una pausa in compagnia della famiglia. Riunito con i suoi affetti più cari a Pachino nel salotto buono di Marzamemi. Un aperitivo domenicale per riprendere forze e ricominciare la settimana a Catania da “capitano non giocatore”.

“Io ci sarò come primo tifoso di questa squadra” dichiara ancora nella sua lettera il sindaco che è stato sospeso per 18 mesi dalla carica in seguito alla condanna in primo grado per le spese pazze all’Ars. Pogliese sceglie di anticipare con una missiva ai suoi concittadini la volontà di non dimettersi.

Fino ad oggi una sindacatura “sforturnata”

Ad oggi la sindacatura è stata costellata da momenti non facili per il primo cittadino catanese. La fascia tricolore non gli ha portato bene. All’indomani della sua elezione il padre è protagonista dell’inchiesta giudiziaria “Pupi di Pezza”, personaggio di spicco catanese, da sempre impegnato nel mondo dell’associazionismo, le accuse stridono con la sua grande fama di professionista.

A questo si aggiunge il periodo economico che vive la città di Catania. Il dissesto dichiarato a metà 2018 dalla Corte dei Conti proprio appena dopo l’insediamento di Pogliese. Il sindaco è costretto ad amministrare in una situazione limite.

Infine la pandemia, l’emergenza del Covid 19 in una grande città come Catania già di suo piegata da un’economia precaria.

 

Tags
Mostra di più

Fabiola Foti

36 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 18 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente addetto stampa del NurSind Catania, sindacato delle professioni infermieristiche. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker