fbpx
FoodLifeStyleNews in evidenza

Plumcake salato

La primavera sembra avere dato solo l’illusione di essere arrivata, ma c’è voglia di qualcosa di nuovo, qualcosa da portare in tavola che sia leggero e sfizioso, gustoso e colorato. Qualcosa che sia sano e genuino, gradevole al palato ma che strizzi l ‘occhio anche alla vista. Grazie a verdure fresche che abbiamo a casa, e altri semplici ingredienti ecco come preparare un Plumcake salato. Un’idea per un secondo furbo o diverso dal solito, per una cena tra amici, o da preparare la sera prima per il brunch della domenica.
Il Plumcake salato, quindi può essere preparata anche il giorno prima, si conserva bene finanche 3 giorni, essendoci le verdure meglio conservarlo in firgorifero, in tal caso prima di servirlo tagliate a fette e riscaldate in forno caldo per qualche minuto.
Se per decidete di usare uno stampo al silicone, facile da usare e garanzia per una cottura perfetta, il segreto sta nell’ abbassare la temperatura di 10° ( in questo caso a 160°) e prolungarla di circa 10-15 minuti. Un trucco semplice da tenere in mente, così le vostre ricette verranno perfette anche negli stampi in silicone.

Ingredienti:
200 g farina 00
3 uova
100 ml di latte
80 ml di olio di semi di girasole
100 g di parmigiano reggiano
1 pizzico di bicarbonato di sodio, oppure una bustina di lievito istantaneo per torte salate
2 melanzane
2 zucchine
basilico
sale, pepe

Preriscaldate il forno statico a 200°, imburrate lo stampo in silicone se è la prima volta che lo usate, altrimenti potete saltare questo passaggio; se invece usate uno stampo classico in alluminio imburrate e infarinate.
Preparate le verdure, tagliando e a julienne le zucchine e le melanzane, precedentemente lavate, e mettele in una placca da forno (con carata forno) salate, verste un filo d’olio, girate e rigirate con le mani, e infornate a 200° per 15 minuti, così che diventino cotte e croccanti.
Nel frattempo, in una ciotola, sbattete le uova con l’olio (versato a filo) e il latte, aggiungete il parmigiano, il basilico tagliato con le mani, la farina, il bicarbonato (o il lievito) e infine le verdure croccanti appena uscite dal forno. Ricordatevi di tenerne alcune da parte per decorazione. Aggiustate di sale e pepate e mescolate ancora per un minuto così da far amalgamare bene tutti gli ingredienti. Prendete il vostro stampo per Plumcake, adagiate sul fondo le verdure croccante che avevate messo da parte e verste l’impasto.
Abbassate la temperatura del forno a 170° infornate il plumcake per circa 50-55 minuti, prima di sfornare fate sempre la prova stecchino che deve uscire, ovviamente, asciutto. Lasciate raffreddare il vostro Plumcake salato prima di sfornarlo. Eventualmente per rendere l’operazione più facile passate la lama di un coltello attorno ai bordi.

Un altro successo da a aggiungere al vostro ricettario, una goduria per la vista e il palato!

Tags
Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.