fbpx
Cronache

PlayEurope: un progetto europeo per giovani imprenditori

Fornire strumenti concreti gratuiti che contrastino la disoccupazione, creando consapevolezza tra i giovani europei, attraverso il modello dell’imprenditoria sociale e cooperativa.

Questa l’opportunità, concessa ai giovani da PlayEurope-EduGames for Active Citizenship: un progetto europeo sviluppato all’interno del programma Erasmus+.

Il progetto prende avvio attraverso un approccio educativo non formale che offre un programma innovativo e coinvolgente finalizzato ad accrescere competenze e responsabilità civiche.

Pertanto, PlayEurope si rivolge a studenti universitari e disoccupati provenienti da otto Paesi dell’Unione Europea attraverso una metodologia educativa basata sul cosiddetto “edutainment” che fonde insieme education, educazione + entertainment, divertimento attivo.

Infatti, la proposta è offrire strumenti di immediata fruizione digitale e giochi educativi utili a incrementare competenze tecniche e comportamentali degli utenti finali, al fine di formarli all’imprenditoria.

Per la partecipazione al progetto è liberamente consultabili un prezioso Manuale delle Storie di Successo, contenente dieci proficue esperienze di imprese sociali portate avanti da giovani in Europa.

Inoltre, anche ed una Guida Pratica che, passo dopo passo, fornisce “pillole” efficaci per creare un’impresa sociale e produrre un impatto significativo per la comunità.

Dunque, a concorrere alla creazione di PlayEurope, un consorzio di partner provenienti da ben otto diversi Paesi europei con capofila VITECO, società di Catania specializzata in e-learning.

Varna Università di Management,Bulgaria

Marketing Gate, Macedonia

Eurosuccess Consulting,Cipro

Università Cattolica di Murcia,Spagna

Action Synergy, Grecia

Group of the European Youth for Change, Romania

PEIPSI, Estonia

K- Veloce, Spagna.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker