FoodLifeStyle

Il miglior pizzaiolo del mondo è catanese

Dal Papa fino a conquistare il titolo di “Best of the Best” a Las Vegas: è questo il percorso di Luciano Carciotto, il pizzaiolo catanese eletto il migliore al mondo.

I primi passi a 13 anni

Luciano Carciotto, come ci racconta, ha mosso i primi passi nel mondo della pizza intorno ai 13 anni: «Le alternative erano due: o lavori o studi. Io ho optato per la prima opzione. La mia figura, fonte di ammirazione, è sempre stata mio padre».

Il suo percorso si mostra una crescita continua fino al 2006, quando diviene pizzaiolo presso la pizzeria catanese 7+. Proprio qui introduce il diametro a 37 cm, mai usato prima d’ora. Nel 2017 riceve il premio come Miglior Pizzaiolo al Mondo nel corso International Pizza Expo di Las Vegas, ma quest’anno raddoppia vincendo il “Best of the Best” ossia “il migliore tra i migliori”. 

«Il premio “Best of the Best” è una sorta di premio superiore che viene consegnato ai vincitori delle passate stagioni degli ultimi quattro anni. Superato questo arco di tempo, il soggetto non può più partecipare. Io vincendo questo premio ora non potrò più gareggiare a Las Vegas. La pizza è da creare sul momento con gli ingredienti forniti dagli stessi organizzatori. È l’ispirazione del momento che ti porta a creare un prodotto particolare», racconta Carciotto.

Superati i premi, Luciano Carciotto ha avuto anche l’onore di disegnare e regalare a Papa Francesco una giacca da pizzaiolo

Le pizze gourmet

Per il pizzaiolo una pizza di qualità si contraddistingue dall’impasto, dalla cottura e dall’uso della materia prima. La sua idea, inoltre, sembra chiara anche circa le pizze gourmet ormai protagoniste indiscusse dei ristoranti con gli abbinamenti più dispari e una ricerca meticolosa degli ingredienti.

«Le pizze gourmet stanno diventando sempre più una moda, se la interpretiamo storicamente la classica risulta vincente. Per realizzare una pizza gourmet serve un pizza-chef, un pizzaiolo che sappia anche cucinare», dichiara Luciano Carciotto, che ribatte come non servirebbe mai ai suoi clienti una “Hawaiian pizza” con ananas e prosciutto.

Novità importanti in arrivo per il pizzaiolo: in cantiere il progetto di aprire una pizzeria a Los Angeles con un famoso calciatore.

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.