fbpx
LifeStyle

Più sesso meno tumori alla prostata

Fra i tanti benefici di una sana attività sessuale potrebbe rientrare anche la prevenzione del tumore alla prostata. Da una recente ricerca dell’Università di Montreal del Canada e dell’Institut Armand-Frappier del Québec Sembra che gli uomini che hanno avuto più di 20 partner sessuali abbiano meno possibilità di ammalarsi di tumore alla prostata.

I ricercatori hanno analizzato le risposte ai questionari di 3.208 uomini, di cui 1.590 avevano avuto un tumore alla prostata. I risultati hanno evidenziato che chi aveva avuto più di 20 partner sessuali aveva il 28% in meno di rischio di ammalarsi di cancro rispetto agli altri uomini.

“Una possibile spiegazione sta nel fatto che aver avuto molte donne equivalga a una più elevata frequenza dell’eiaculazione, che è già stato dimostrato essere un fattore protettivo verso questa forma di cancro» ha spiegato una delle ricercatrici, la dottoressa Marie-Elise Parent.

Infatti frequenti eiaculazioni possono evitare il ristagno di elementi dannosi all’interno della ghiandola prostatica, favorendo la congestione e le relative infezioni. Per questo stesso motivo andrebbe evitato il coitus interruptus, perché lo stimolo ad eiaculare va sempre assecondato fino in fondo, e interromperlo frequentemente causa danni alla ghiandola prostatica.

Oltre a praticare molto sesso, altri accorgimenti utili per evitare il cancro alla prostata sono mangiare molte verdure, poca carne rossa e molto pesce, no ai fritti e ai formaggi. Non fumare e limitare il consumo di alcool ad un bicchiere di vino o due durante i pasti. Bere molta acqua per evitare le infezioni urinarie che possono poi portare alle infezioni alla prostata e il peso specifico dell’urina; infine fare molta attività fisica, che permette il miglioramento della circolazione pelvica.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker