fbpx
LifeStyleNews in evidenzaPersonaggi

Pin up: donnette o sex-symbol?

Pin up, pinup10letteralmente ‘da appendere’, è un termine attribuito a quelle donne procaci, seducenti e dalle sinuose movenze, le cui foto venivano pubblicate su calendari, riviste e materiale pubblicitario, affinché il mondo potesse osservarle, un po’ come le modelle dei  nostri tempi.

La tendenza, sviluppatasi in un periodo caratterizzato dalla seconda guerra mondiale, ha visto coinvolte donne bellissime che con le loro ‘posette’ hanno fatto perdere la testa agli uomini di tutti i paesi. Ogni officina, parrucchiere per uomo o scialuppa era arricchita dalle curve delle nostre pin up.

Per queste ragioni, al contempo le pin up, sono state volgarmente definite da alcuni come donnette dai facili costumi. Andando a ritroso però notiamo come in realtà per la maggior parte della gente, queste donne dalla maestosa eleganza, anche in déshabillé, sono divenute le più belle sex-symbol degli anni ’50.

Veronica_Lake_still
Veronica Lake
download (40)
Rita Hayworth
top Marilyn-Monroe-in-Quando-la-moglie-e-in-vacanza-1955
Marilyn Monroe

Tra le più celebri ricordiamo Veronica Lake, divenuta Star del botteghino nei primi anni ’40, che sfoggiava l’acconciatura più famosa di Hollywood, Marilyn Monroe, con il suo storico volo della gonna, divenuta la più celebre delle attrici di quel tempo,
Ava Gardner, divenuta star di Hollywood solo nei primi anni Cinquanta, che durante la Seconda Guerra Mondiale era un’attrice di fila per la MGM e posava per foto sexy destinate alle truppe ed insieme a Betty Grable, Gypsy Rose Lee e Tempest Storm, Rita Hayworth, giunta alla celebrità grazie al film Gilda del 1946, che ricordiamo tra le più belle e seducenti donne della storia del cinema divenuta nell’immaginario collettivo, e non solo statunitense, una figura rappresentativa di un certo tipo di bellezza femminile.

Andando avanti negli anni le pin up sono state caratterizzate da altri particolari; oltre l’immancabile presenza di scarpe con tacco, sono state affibbiate alla pin up acconciature particolari che richiedono l’uso di fuolard o fermagli estrosi e tatuaggi. Ai giorni d’oggi c’è ancora chi porta avanti questa tendenza come fosse un vero e proprio stile di vita.

Mostra di più

Elisabetta Ferlito

Inizia a scrivere per caso ed è così che d'un tratto si trova e si scopre appassionata di ciò che non è convenzionale. Per lei non conta cosa hai da dire ma come sei disposto a dirlo, quanto sei disposto a rischiare per farti ascoltare. Sostenitrice delle parole che tutti pensano ma nessuno vuole pronunciare e inguaribile amante dei dettagli, con il suo oceano di caos, è nata con la testata online 'L'Urlo', e lei in quel grido ci sguazza.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button