fbpx
CronacheNews in evidenza

Picchiata davanti ai figli minori, marito violento in manette

Catania – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato, nella flagranza, un pregiudicato di 37 anni, già ristretto agli arresti domiciliari, poiché ritenuto responsabile di lesioni personali e maltrattamenti in famiglia.

La donna, anch’ella 37enne, madre di due bambini di 4 e 8 anni, vittima negli anni di continue vessazioni, stanotte, al culmine dell’ennesima lite scaturita per motivi di scarsa rilevanza, è stata violentemente aggredita a calci e pugni dal coniuge proprio in presenza dei due figlioletti.

La vittima ha chiesto aiuto al 112 consentendo, nel giro di pochi minuti, l’intervento di una pattuglia del radiomobile che, entrata nell’abitazione, ha bloccato ed ammanettato il marito.

La donna, tramite un’ambulanza del 118, dopo essere stata picchiata, è stata trasportata all’Ospedale Cannizzaro di Catania dove i medici, dopo averla visitata e medicata, le hanno riscontrato lesioni guaribili in dieci giorni.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button