fbpx
Nera

Picchiano colombiana perché non pagava l’affitto. Prese 4 dominicane

Picchiano una colombiana perché non pagava l’affitto. Arrestate quattro donne dominicane in via Giovanni Di Prima.

Intorno alle ore 02:00 di domenica mattina, a seguito di una segnalazione pervenuta al 112 (N.U.E.), due pattuglie del Nucleo Radiomobile sono intervenute all’angolo tra le vie Giovanni Di Prima e Giambattista Caramba, luogo in cui le quattro donne stavano tendando di sfondare la porta d’ingresso di una abitazione dove la vittima, una colombiana di 54 anni, era stata costretta a barricarsi per non subire altre percosse.

I militari, per proteggere e porre la donna in sicurezza, già ferita nella precedente aggressione,   sono stati obbligati a difendersi dai colpi violenti delle quattro donne le quali, a causa della mancata contribuzione al pagamento di diverse quote d’affitto di un locale “condiviso” ubicato nel quartiere, a tutti i costi volevano continuare a picchiarla.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno dunque tratto in arresto nella flagranza le cittadine dominicane Canela Beato Anyeni cl.95, Canela Beato Erika cl.90, Fernandez Luz Maria cl.76 e Beato Jorge Miguelina  cl.75, poiché ritenute responsabili di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.

Ammanettate le assalitrici, si è proceduto altresì a porre in stato di arresto la donna aggredita, Rojas Garcia Aura Maria cl.64, poiché in banca dati è risultata destinataria di un ordine per la carcerazione emesso il 17 dicembre scorso dai giudici del Tribunale di Genova  che, in sede di giudizio, l’avevano condannata a 4 anni di reclusione per furto aggravato, reato commesso nel capoluogo ligure il 31 gennaio 2007.

La colombiana, assolte le formalità di rito, è stata rinchiusa nel carcere di  Catania Piazza Lanza, mentre le cittadine dominicane sono state relegate agli arresti domiciliari.

E.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.