fbpx
CronachePrimo PianoSenza categoria

Picanello, bimba chiama il 112 per salvare la madre

Terrorizzata ha alzato la cornetta e ha chiamato il 112 per salvare la mamma dalle violenze del papà.

L’uomo, furibondo, aveva colpito la moglie in fronte con un mazzo di chiavi distruggendo mobili e oggetti in casa. Secondo quanto previsto dalle norme del “codice rosso”, la polizia ha inviato tre volanti nei pressi dell’appartamento di Picanello dove è partito l’allarme.

Visto lo stato dell’abitazione,è intervenuta la polizia scientifica per i rilievi fotografici. La madre della piccola, con evidenti graffi sul volto, ha raccontato agli agenti l’incubo matrimoniale che viveva da tempo. I continui litigi con il il marito, spesso, infatti sfociavano in aggressioni fisiche anche davanti alle figlie. La donna però, per anni, non aveva mai avuto né il coraggio di denunciare né  di fare ricorso a cure mediche.

Il pluripregiudicato,è attualmente indagato a piede libero con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Leggi Anche

Close
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker