fbpx
CronacheNews in evidenza

Picanello, sequestrata autofficina abusiva

Catania – Nei giorni passati, in ottemperanza alle disposizioni del Questore Marcello Cardona, al fine di prevenire reati in materia ambientale e contrastare l’illegalità diffusa, personale del Commissariato Borgo-Ognina, ha effettuato diversi controlli nei quartieri di Picanello e Barriera.

Particolare rilievo assume il controllo effettuato in via Pietro Novelli presso l’autofficina moto “Arcidiacono Corse” il cui titolare, nonostante avesse cessato l’attività nel 2014, continuava ad operare nel settore in modo del tutto abusivo e senza le prescritte autorizzazioni.

Per tale motivo, veniva denunciato in stato di libertà ai sensi dell’artt. 256/258 d. legislativo perché responsabile di gestione illecita di rifiuti e mancante tenuta dei registri di carico e scarico di oli esausti per rifiuti.

L’attività veniva sequestrata penalmente e si procedeva ad apporvi i sigilli. Ulteriore fatto di rilievo, riguarda l’intercettazione all’interno dell’Ospedale Cannizzaro di un’ambulanza che, al momento del controllo, risultava sprovvista di qualsiasi autorizzazione e per tale motivo i relativi atti saranno inviati alla locale Asp di competenza per i dovuti accertamenti ed eventuali sanzioni. Si precisa che il personale dipendente sanzionava il conducente di detta ambulanza ai sensi dell’art. 79 co. 1 e 4, poiché presentava il dispositivo luci posteriori destro non regolarmente funzionante.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker