fbpx
PoliticaPrimo Piano

Piazza del Popolo. Chi c’era tra gli esponenti del PD etneo?

Annunciata il 30 luglio scorso dal segretario del Pd Maurizio Martina, è arrivata l’attesa manifestazione nata contro ogni forma di razzismo in Piazza del Popolo. Che poi sia finita a protestare contro la manovra di governo è un altro fatto da considerare in separata sede. Questo raduno nazionale serviva forse più per fare la conta dopo il vertiginoso tracollo del Partito Democratico del 4 marzo. A ognuno, le sue…

Secondo i più entusiasti, 70.000 sarebbero stati i partecipanti. Peccato che concretamente si vada in disaccordo con i calcoli matematici più elementari a partire dalla capienza della location. Piazza del Popolo può contenere circa 65.000 persone, calcolandone 4 per mq. Eppure ieri, dalle immagini in grandangolo più generose, solamente un terzo della superficie era realmente occupata. Gli addetti ai lavori stimano infatti 15000 presenze circa.

Ma chi tra i principali esponenti del Partito Democratico di Catania ha manifestato in capitale?

Michela Giuffrida

L’europarlamentare, giunta alle battute finali del suo mandato, annunciava la partecipazione con un video pubblicato sulla pagina FB del Partito Democratico. Non una foto scattata durante la manifestazione è stata pubblicata sul suo profilo fino a quando, intorno mezzanotte, ha cambiato l’immagine di copertina con uno scatto dal palco.

Anthony Barbagallo

L’on. Barbagallo ha lasciato traccia sui social di una possibile partecipazione in Piazza del Popolo condividendo una piccola galleria fotografica. A destare qualche dubbio sulla sua presenza e la proprietà delle foto pubblicate, è in particolare un’immagine che ritrae alcuni militanti del PD della Campania.

L’ex assessore regionale a turismo ha sempre avuto una particolare predilezione per le sagre di paese. E infatti in serata si trovava a Bronte per la sagra del pistacchio. Perciò, nulla di strano se abbia disertato l’appuntamento in capitale per le dolci leccornie in ‘alta quota’. Anzi, sarebbe più apprezzabile.

Luisa Albanella

Il trio cigiellino Villari – Raia – Albanella ha affrontato in modo diverso la manifestazione. L’on. Albanella sicuramente era presente anche se, per sua stessa ammissione, fino all’ultimo era in dubbio la sua partecipazione. E addirittura dopo questa esperienza sembra essere tornata quella speranza che fino a poche settimane fa si era affievolita.

Concetta Raia

Ambiguo il post dell’on Raia, sulla falsariga dell’on. Barbagallo.

Non è ben chiaro se abbia partecipato o meno e non ci è dato nemmeno sapere. Avrà raggiunto in incognita l’on. Barbagallo a Bronte?

Intanto, i commentatori del suo post non hanno risparmiato le critiche.

Gli assenti presunti

L’ex assessore comunale ai servizi sociali Angelo Villari la sa lunga. Nei suoi spazi social non ha nemmeno accennato alla manifestazione. Come lui, anche gli onorevoli Luca Sammartino e Valeria Sudano, e l’ex presidente del Comune di Catania Francesca Raciti.
E l’on. Giuseppe Berretta? Il vero desaparecidos del PD catanese è lui: sparito completamente dai radar.

L’assente scontato

Neanche a dirlo, è l’ex sindaco di Catania Enzo Bianco che nella folla pare si confonda. Perciò evita ogni forma di “contaminazione” con la plebe… E come dargli torto?

 

Tags
Mostra di più

Debora Borgese

Non ricordo un solo giorno della mia vita senza un microfono in mano. Nata in una famiglia di musicisti da generazioni, non potevo non essere anche io cantante e musicista. Ma si registrano nomi di rilievo anche tra giornalisti e critici letterari, quindi la penna è sempre in mano insieme al microfono. Speaker radiofonica per casualità, muovo i primi passi a Radio Fantastica (G.ppo RMB), fondo insieme a un gruppo di nerd Radio Velvet, la prima web radio pirata di Catania e inizio a scrivere per Lavika Web Magazine. Transito a Radio Zammù, la radio dell'Università di Catania, e si infittiscono le collaborazioni con altre testate giornalistiche tra le quali Viola Post e MuziKult. Mi occupo prevalentemente di politica, inchieste, arte, musica, cultura e spettacolo, politiche sociali e sanitarie, cronaca. Diplomata al Liceo Artistico in Catalogazione dei Beni Culturali e Ambientali - Rilievo e restauro architettonico, pittorico e scultoreo, sono anche gestore eventi e manifestazioni, attività fieristiche e congressuali. Social media manager e influencer a detta di Klout. Qualche premio l'ho vinto anche io. Nel 2012, WILLIAM SHARP CONTEST “Our land: problems and possibilities, young people’s voices” presentando lo slip stream “I go home. Tomorrow!” Nel 2014, PREMIO DI GIORNALISMO ENRICO ESCHER: mi classifico al 2° posto con menzione speciale per il servizio sulla tecnica di cura oncologica protonterapica e centro di Protonterapia a Catania. Nel 2016, vince il premio per il miglior programma radiofonico universitario 2015 "Terremoto il giorno prima. Pillole di informazione sismica" al quale ho dato il mio contributo con il servizio sul terremoto in Irpinia. Ho presentato un numero indefinito di eventi musicali, tra i quali SONICA di Musica e Suoni, e condotto dirette radiofoniche sottopalco per diverse manifestazioni musicali come il Lennon Festival, moda e concorsi di bellezza. Ho presentato diversi libri di narrativa e politica, anche alla Camera dei Deputati. Ho redatto atti parlamentari alla Camera, Senato, Assemblea Regionale Siciliana e mozioni al Comune di Catania. Vivo per la musica. Adoro leggere. Scrivo per soddisfare un bisogno vitale. La citazione che sintetizza il mio approccio alla vita? Dai "Quaderni di Serafino Gubbio operatore" di L. Pirandello: "Studio la gente nelle sue più ordinarie occupazioni, se mi riesca di scoprire negli altri quello che manca a me per ogni cosa ch'io faccia: la certezza che capiscano ciò che fanno".

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker