Nera

Autolavaggio con piantagione: coltivazione indoor attrezzata di impianti. Arrestato il proprietario

Autolavaggio ramacchese “convertito” in piantagione di canapa indiana: proprietario in manette

Car-wash con canapa a Ramacca. Arrestato il proprietario dell’autolavaggio che aveva riservato uno dei locali per la coltivazione di canapa

I Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dai militari della Compagnia d’Intervento
Operativo del XII° Reggimento Carabinieri Sicilia, hanno arrestato nella flagranza un 34enne di Ramacca, poiché ritenuto responsabile di produzione illecita di sostanze stupefacenti.

L’uomo si era creato un’ottima copertura trasformando uno dei locali dell’autolavaggio di via
Martin Luther King in un serra adibita alla coltivazione di canapa indiana indoor attrezzata con
tanto di impianti di illuminazione, aereazione, deumidificazione ed irrigazione.

È quanto scoperto ieri sera dai carabinieri nell’ambito di una distinta attività di contrasto al traffico
ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, che ha registrato il sequestro di circa 60 piante di canapa
indiana – dall’altezza variabile tra gli uno e i due metri – già in avanzato stato di maturazione,
nonché di diverso materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di
stupefacente da porre in commercio.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Caltagirone.

M.L.C.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.