fbpx
NewsPolitica

Slitta la presentazione del piano di riequilibrio. Messina: “Città gestita con pallottoliere”

“Continuano a mentire sapendo di farlo. Nel piano vi sono cose previste ma che loro non rispettano, così come evidenziato dalla Corte dei Conti. Vedi vendita delle partecipate che probabilmente non vendono per poter pagare ancora addetti stampa abusivi”. E’ quanto dichiara il consigliere di Fratelli d’Italia, Manlio Messina sul decreto legge che permetterà la rimodulazione del piano di riequilibrio pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale.

La presentazione del piano, infatti, slitta al 30 settembre di quest’anno dando la possibilità alle amministrazione di rimodulare o riformulare il piano stesso “per  tenere conto dell’eventuale disavanzo risultante dal rendiconto approvato o dei debiti fuori bilancio” e inserendo cifre non precedentemente presentate. Il 22 giugno, quando si era diffusa la notizia dell’approvazione del Decreto Legge con una variazione alle disposizioni della Legge di Stabilità sui Comuni in pre-dissesto come Catania, Girlando aveva sottolineato la necessità di leggere il testo del Decreto Legge sulla Gazzetta ufficiale per avere un definitivo chiarimento sulla volontà del legislatore.

“È vergognoso – continua Messina –  questo atteggiamento del Sindaco Bianco che pensa di gestire la città con un pallottoliere e ancora peggio del suo Assessore al Bilancio che non ha ancora capito che dovrebbe chiudere i rubinetti per le nefandezze che continuano a compiere e la nomina dell’ultimo consulente del Sindaco alla modica cifra di 90 mila euro è tutto dire. Questa DisAmministrazione ha solo una scelta, dimettersi e dedicarsi ad altro. Magari il Sindaco potrà girare l’Europa e sventolare bandiere senza spendere i soldi dei contribuenti.”

 

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.