fbpx
CronacheNews in evidenza

“Sangeli e marijuana” alla pescheria di Catania

Catania – Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Piazza Dante hanno arrestato il 47enne Carlo Pastura, venditore ambulante presso lo storico mercato “Pescheria”, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari del Nucleo Operativo hanno osservato l’uomo intento a lavorare dietro il suo banchetto allestito per la vendita di “sanguinaccio”: si trattava di un evidente tentativo di copertura per la sua più importante attività, lo spaccio di droga, che custodiva all’interno di un cassetto del banchetto e che cedeva ai clienti che si alternavano davanti a lui.

Intuita l’illecita compravendita, i Carabinieri lo hanno controllato, rinvenendo diversi involucri contenenti marijuana, materiale vario utilizzato per il confezionamento della droga, un bilancino di precisione e una somma di denaro provento del reato.

La sostanza stupefacente, il bilancino e il denaro sono stati sequestrati. Per Pastura, invece, sono scattate le manette.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button