fbpx
Nera

Perseguitava e minacciava l’ex compagna, bloccato 44enne al Katanè

Perseguitava e minacciava l’ex fidanzata, non rassegnandosi alla fine della loro relazione.

I Carabinieri della Stazione di Gravina di Catania hanno arrestato nella flagranza un catanese di 44 anni, poiché ritenuto responsabile di atti persecutori.

Dopo una lunga relazione sentimentale la donna, a causa del carattere prevaricatore dell’uomo, ha deciso di lasciarlo. Ma quest’ultimo, non rassegnandosi alla fine del rapporto, ha iniziato a perseguitarla. La donna si è vista costretta a rivolgersi ai carabinieri di Gravina. Qui, la vittima ha trovato conforto in un maresciallo donna che le ha fornito il proprio numero di telefono al fine di tutelare al meglio la poveretta dall’uomo che la perseguitava.

Stamattina l’uomo  bordo di uno scooter, ha inseguito la ex fino ad affiancarla più volte minacciosamente affinché la stessa fermasse l’autovettura sulla quale viaggiava. La provvidenziale telefonata della donna al maresciallo ha consentito alla pattuglia di bloccare ed ammanettare l’uomo nei pressi del parcheggio del centro commerciale Katanè. La donna, sotto consiglio del maresciallo, aveva trovato rifugio proprio all’interno dell’area commerciale.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker