fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Percosse e lesioni nei confronti della moglie: indagato un pregiudicato

Catania – Personale del Commissariato di Librino, lo scorso 17 novembre ha indagato in stato di libertà un 39enne pregiudicato catanese per maltrattamenti in famiglia, percosse e lesioni e, contestualmente ha proceduto all’allontanamento d’urgenza dalla casa familiare.

Sull’uomo, già noto alle FF.PP. per i suoi pregiudizi penali, giudiziari e di polizia, il predetto personale stava svolgendo indagini a seguito delle numerose richieste della moglie di intervento di lite in famiglia su linea 113. La donna, a causa delle continue vessazioni, viveva insieme ai figli minori e alla propria anziana madre, in un continuo stato di ansia, soggezione e preoccupazione per la propria incolumità.

Il marito, aveva iniziato con minacce verbali e percosse. Alcune delle sue azioni moleste venivano poste in essere anche in presenza dei figli minori. La donna era costretta a richiedere incessantemente l’intervento delle FF.PP. su linea 113 e 112. Fino a quando, in data 17.11.2016, dopo l’ennesima azione molesta, gli agenti del Commissariato Librino sono intervenuti e hanno proceduto all’allontanamento d’urgenza dalla casa familiare dell’uomo previa autorizzazione del P.M. di turno della locale Procura della Repubblica.

L’intervento è stato possibile grazie alla costanza degli operatori di Polizia del Commissariato Librino che, ancora una volta, hanno lavorato in perfetta sinergia con la popolazione locale. Si è così instillato nel tempo uno spirito di fiducia, sfociata, nel caso di specie, in una richiesta di aiuto da parte della vittima, istantaneamente raccolta, così da non protrarre le conseguenze delle vessazioni del marito.

Infine, l’uomo è stato anche segnalato per violazione ex art. 75 D.P.R. 309/90 per essere stato trovato in possesso di una modica quantità di sostanza verosimilmente stupefacente del tipo “cocaina”.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker