fbpx
CronachePrimo PianoSenza categoria

Per Sant’Agata il sindaco “sfratta” chi abita dove esplodono i fuochi pirotecnici

L’ordinanza emessa dal sindaco di Catania Salvo Pogliese lascia basiti. Si tratta del “divieto temporaneo di abitazione e di frequentazione degli immobili ricadenti nelle aree di sicurezza dei luoghi di sparo dei fuochi d’artificio in occasione dei festeggiamenti di Sant’Agata 2020“.

Lo “sfratto temporaneo” riguarda gli abitanti di piazza Palestro, piazza Carlo Alberto, piazza Duomo, piazza Cavour. Per chi non lascerà la propria casa – nei giorni e nelle ore indicate – sono previste sanzioni pecuniarie da 25 a 500 euro.

Al Corpo di Polizia Municipale di Catania l’ingrato compito di far rispettare l’ordinanza del sindaco. Motivi di sicurezza? E dove andranno a stare gli abitanti di quelle case. Per chi non si può muovere da casa – forza maggiore – come si fà. Per i bambini e per gli anziani che abitano in queste zone che si farà. Si costringeranno le famiglie ad abbandonare le loro case durante la notte in occasione degli spari in piazza Cavour

F.F.

 

Tags
Mostra di più

Fabiola Foti

36 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 18 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente addetto stampa del NurSind Catania, sindacato delle professioni infermieristiche. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker