fbpx
Cronache

Danneggiato il murale Peppino Impastato, domani il ripristino

Domani, domenica 2 luglio 2017, a partire dalle 15, a cura di Interact Catania Ovest e dell’associazione studentesca Atlas, cominceranno i lavori di ripristino del murale dedicato a Peppino Impastato che si trova sulla circonvallazione di Catania (lato Ognina) che, nella notte tra il 29 e il 30 del mese di giugno, è stato sfregiato con frasi antivacciniste e contro le istituzioni. Dalle 17 la cittadinanza è invitata ad apporre una mano intinta di vernice sul murale, come era già stato fatto due anni fa, in segno di sostegno all’antimafia.

Il comune di Catania domani sarà rappresentato dall’assessore all’Urbanistica e al Decoro Urbano, Salvo Di Salvo.
Il murale era stato realizzato nel 2015 dal club service Interact Catania ovest in collaborazione con l’associazione studentesca Atlas ad opera di Vincenzo Magno, in arte VIM.

“Abbiamo dovuto faticare molto per vedere realizzato il murales – spiega Riccardo Foti di Interact – ma alla fine il progetto è riuscito alla grande, quindi si capisce bene quanto amareggiati siamo per questo grave sfregio. Ci teniamo molto alla presenza di numerose persone a dimostrazione dell’interesse collettivo per questo nostro progetto che è stato nel cuore di tutti”.
“Per noi – aggiunge Simone Dei Pieri, presidente di Atlas – è stato un brutto colpo perché un messaggio del genere potesse essere apposto sopra un murale di Peppino Impastato. Noi ci vergogniamo per queste persone. Ognuno può avere le sue idee, giuste o non, ma devono essere esposte nel modo corretto. Questo non lo è stato per niente”.

“Gli atti di vandalismo di questi giorni – dichiara l’assessore Di Salvo – sono inaccettabili. L’amministrazione chiede la collaborazione dei cittadini: chi ha visto parli, denunci, comunichi alle autorità preposte”.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button