fbpx
CronacheNeraNewsNews in evidenza

Pensionato ucciso in seguito ad una rapina finita male

Catania-Avvenuta rapina in villa, nella zona dell vigne di Biancavilla. I malfattori hanno legato la donna e ucciso il marito, un pensionato di 66 anni,  a bastonate.

I rapinatori, a quanto pare, si sarebbero introdotti nell’abitazione verso l’una di notte ed avrebbero prima legato la moglie ad una sedia e poi preso il marito, il quale probabilmente tentava di difenderla, a bastonate sino ad ucciderlo.

Il pensionato, vittima dell’accaduto, si chiamava Alfio Longo. Era una coppietta di anziani che finalmente, dopo anni, avevano seguito la loro idea di trasferirsi dal caotico centro cittadino di Biancavilla alla silenziosa tranquillità delle montagne.

I malviventi, dopo aver ucciso l’uomo, e messo la donna in condizioni da non poter chiedere aiuto, hanno proceduto nel loro intento rubando il denaro trovato in casa.

La moglie, rimasta legata per ore, una volta riuscita a svincolarsi dalle corde, ha immediatamente allertato i soccorsi e sul posto sono prontamente arrivati i Carabinieri della compagnia di Paternò e una volante della Polizia.

Purtroppo era troppo tardi per soccorrere il marito ma la donna è stata subito condotti al P.S. più vicino per i dovuti accertamenti.

Le indagini seguiranno le descrizioni fornite dalla donna per trovare i due assassini.

Fonte foto Video Star

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker