fbpx
CronacheNewsSenza categoria

Pedaggio sulla Palermo – Catania entro l’anno

L’autostrada Catania – Palermo potrebbe diventare a pagamento a inizio giugno. L’idea è stata avanzata dopo la relazione dell’assessore regionale alle infrastrutture Giovanni Pistorio, secondo cui il Cas, Consorzio autostrade siciliane, non avrebbe più i fondi necessari al mantenimento della A19.

La gestione dell’autostrada passerebbe quindi all’Anas che, dopo L’ammodernamento finanziato pari a 800milioni, istituirebbe il pedaggio.

Oltre che sulla Palermo-Catania, si pensa di far pagare anche sulla Palermo-Mazara, sulla Trapani-Palermo e sulla Catania-Siracusa.

L’idea quindi c’è, anche se al momento, il presidente Crocetta non sembra essere d’accordo, dato che avrebbe dichiarato potrà parlare di pagamento di nuove tariffe, quando si completerà l’intera rete autostradale siciliana.

Per il presidente dell’Unione dei consumatori Manlio Arnone: “Si tratta dell’ennesima tegola sulla testa degli utenti, i cittadini dopo averne pagato la costruzione si vedranno costretti a pagare il pedaggio per percorrere strade costruite con soldi pubblici, non si può ricorrere continuamente alla privatizzazione quale soluzione per rimpinguare le casse pubbliche, noi come Unione dei Consumatori abbiamo deciso di non restare in silenzio e assumere una chiara posizione a tutela di tutti i cittadini utenti monitorando ogni passaggio e pronti a intraprendere un’azione collettiva”

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button