fbpx
Cronache

Pattuglia dell’esercito salva bimbo da un incidente

Un bimbo di due anni è stato salvato ieri da una pattuglia dell’esercito, impegnata nell’area portuale di Catania.

NeI militari, in forza al 62° reggimento fanteria “Sicilia”, durante la normale attività di pattugliamento, hanno notato un’autovettura che, senza conducente a bordo, andava a impattare con la recinzione di un grosso silos contenente azoto liquido.

Il personale della pattuglia è intervenuto con immediatezza portandosi sul luogo dell’incidente, unitamente al conducente del veicolo che si avvedeva quasi immediatamente dell’accaduto. A bordo dell’auto ci stava soltanto il bambino, regolarmente vincolato al seggiolino posizionato sul sedile posteriore, ma visibilmente turbato.

Dopo aver chiesto via radio l’intervento di un’ambulanza e delle pattuglie della Polizia di Stato e della Capitaneria di Porto, i militari hanno prestato i primi soccorsi al bambino che, fortunatamente, non ha riportato ferite a seguito del tamponamento e ha sofferto solo un grosso spavento.

DS

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button