fbpx
NeraPrimo Piano

Paternò, uomo assassinato. Arrestata la figlia

Rinvenuto a Paternò un anziano morto con la calotta cranica frantumata. Arrestata la figlia di 38 anni.

Ritrovato il cadavere di Giuseppe Ciancitto di 78 anni intorno alle 16.30 di oggi pomeriggio a Paternò. Arrestata per omicidio preterintenzionale la figlia.

I carabinieri intervenuti sul posto che hanno subito intuito si trattasse di omicidio, hanno rinvenuto il corpo dell’uomo, che si trovava in via Catanzaro, con una frattura alla testa. La vittima era un ex dipendente delle Poste.

Le forze dell’ordine avevano presupposto potesse trattarsi di un omicidio avvenuto in ambito familiare. Secondo la ricostruzione degli investigatori, la donna avrebbe agito al culmine di una lite. La figlia infatti avrebbe spinto il padre facendolo cadere per terra e facendogli sbattere la testa.

Sembrerebbe inoltre che l’uomo abbia avuto un infarto al miocardio.

Su disposizione del sostituto procuratore di Catania, Valentina Botti, hanno fermato la figlia 38enne della vittima per omicidio preterintenzionale.

E.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.