fbpx
Sanitá

Paternò, salvi i reparti di otorinolaringoiatria e psichiatria del “SS Salvatore”

Il Comitato “Difendiamo l’ospedale” chiarisce la falsa notizia sulla soppressione dei reparti di otorinolaringoiatria e psichiatria del “SS Savatore” di Paternò.

“Apprendiamo con viva soddisfazione la comunicazione arrivata attraverso una nota stampa da parte del direttore generale dell’ASP di Catania Giuseppe Giammanco, che i reparti di otorinolaringoiatria e psichiatria dell’ospedale “SS.Salvatore” non saranno soppressi.”

Il Comitato prende atto della sensibilità mostrata dal governo regionale guidato da Nello Musumeci e dell’assessore alla Sanità Ruggero Razza, nonchè dal direttore Giammanco.

L’origine della falsa notizia

“Come Comitato avevamo appresso da interviste del sindaco Nino Naso e del presidente del Consiglio Filippo Sambataro che, di ritorno da Palermo, avevano annunciato la chiusura dei reparti”, si legge nella nota.

L’accusa

“Siamo stati accusati di diffondere false notizie quando, in realtà, abbiamo sempre e solo riportato ciò che la politica ci ha assicurato per il territorio. Accuse rivolteci anche dai consiglieri dei 5 Stelle. Fortunatamente è stata fatta chiarezza su di una vicenda che ci aveva lasciato l’amaro in bocca. Ancora una volta la buona politica da ascolto alle esigenze del territorio” .

L’ASP di Catania ha informato che la nuova articolazione dei servizi dell’Ospedale di Paternò prevede una Unità Operativa semplice di Otorinolaringoiatria che risponderà efficacemente ai bisogni espressi dal territorio. Per quanto riguarda l’Unità Operativa di Psichiatria si sta valutando una sua collocazione all’interno dell’Ospedale per potenziarne i servizi erogati.

 

DB

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker