fbpx
CronacheNews in evidenza

Paternò: licenziato per molestie, ma era innocente

A Taormina lo scorso 29 luglio un ragazzo di Paternò era stato fermato per aver palpeggiato una ragazza, ma ora, a distanza di più di 3 mesi, il Tribunale del Riesame di Messina ha messo in libertà il ragazzo poiché su di lui non c’erano prove sufficienti che ne dimostravano la colpevolezza.

Tre mesi di inferno per un ragazzo che nel frattempo è stato licenziato anche dalla ditta in cui lavorava.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button