fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Paternò: erbacce e fango fra le tombe

Tombe che ospitano anche persone morte nel 2016 fra erba alta e fango al cimitero di Paternò di Via Balatelle

Paternò (CT) – Un altro episodio di degrado sta contraddistinguendo il cimitero di Via Balatelle.

Se qualche mese fa avevamo segnalato la presenza di cappelle di recente costruzione che si trovavano in fase di fatiscenza (articolo Paternò: caos al cimitero nuovo), problema poi risolto  all’indomani della pubblicazione del nostro articolo (Paternò: restaurate le strutture del cimitero dopo la nostra segnalazione), ora a trovarsi in stato di incuria sono proprio le strutture che si trovano nel campo comune.

Il prato inglese che dovrebbe accompagnare questi sepolcri è sostituito dalle erbacce e da fango non rimosso.

Nel campo comune del cimitero di Paternò, come è possibile vedere da queste foto, le tombe si trovano in uno stato di incuria a causa di erba non curata che senz’altro non favorisce la permanenza dei parenti che vogliono trovare i loro congiunti che si trovano in queste strutture:

La cosa che fa più sconcertare è che non si tratta di strutture abbandonate: in alcune di esse sono presenti i fiori, ma per i parenti dei defunti è piuttosto arduo arrivare a portarli.

cimitero-di-paterno-3

Anche se nella foto non si vede la data,  il sepolcro con i fiori è del  2016, accanto invece ne è presente un altro datato 2011.

Al cimitero di Paternò dunque le tombe abbandonate sono di recente realizzazione.

Se non la realizzazione di un prato inglese, sarebbe quantomeno necessario una manutenzione costante per rendere più umana la morte di queste persone che spesso si trovano nel campo comune per questioni di indigenza, elemento che dovrebbe farci riflettere, specie nel periodo natalizio.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker