fbpx
CronachePrimo Piano

Partono i lavori di demolizione dell’ex ospedale Santa Marta

Oggi sopralluogo del presidente Nello Musumeci

Un sopralluogo del Presidente della Regione prima che l’ex ospedale Santa Marta sia demolito per far posto alla sede della Sovrintendenza ai Beni Culturali. 

I lavori avranno un costo di oltre due milioni di euro.

«Fino a qualche settimana fa, questo era uno degli ospedali della città di Catania. I due plessi rischiavano di essere abbandonati, ma la Regione Siciliana d’intesa con l’azienda Policlinico, Santa Marta e Vittorio Emanuele ha deciso di demolire il progetto del dopoguerra, recuperare il gioiello disegnato da Gian Battista Vaccarini e riqualificare le stanze interne. L’antico palazzo settecentesco diverrà la sede della Sovrintendenza ai Beni Culturali. Sarà un progetto di riqualificazione del quartiere, per restituire alla Catania del ‘700 un’omogeneità urbanistica e architettonica di cui avverte l’esigenza», commenta il governatore Musumeci.

Nell’aprile dello scorso anno, il primo piano dell’ex ospedale si era trasformato in poliambulatorio per poveri, senza tetto ed immigrati. Un’iniziativa mirata a curare chi non poteva permettersi assistenza sanitaria.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker