fbpx
CronachePrimo Piano

Pantelleria offline da una settimana

L’isola di Pantelleria offline da una settimana.

Un blackout della rete telefonica e telematica rende, da una settimana, Pantelleria isolata.

Dal 23 giugno, infatti, i dispositivi di comunicazione risultano essere offline e a causare tutto ciò sarebbe stato il passaggio di un’imbarcazione che, durante una battuta di pesca a strascico, avrebbe tranciato involontariamente un cavo di fibra ottico sottomarino che si estende per 70 Km.

Il tutto a una distanza di circa 600 metri dalla costa pantesca, più precisamente in direzione tra Bue Marino e Mazara del Vallo.

Attualmente, tutti i gestori telefonici non sarebbero disponibili ad eccezione di Tim che continuerebbe a funzionare in quanto segue il segnale via ponte radio.

Il Sindaco Vincenzo Campo aveva anche scritto a diverse autorità regionali e statali, lamentando il danno che Pantelleria sta subendo. Non si tratta, infatti, solo di problemi alla comunicazione telefonica. Perché a subire i maggiori danni sono state anche le attività turistiche.

Interviene sulla vicenda anche l’europarlamentare della Lega Francesca Donato la quale afferma che «il blocco delle telecomunicazioni su un’isola come Pantelleria in piena stagione turistica ha gli stessi effetti e danni di una calamità naturale. Credo che il governo nazionale dovrebbe valutare la dichiarazione dello stato d’emergenza perché servirà garantire i servizi essenziali e compensare i gravi danni economici che una crisi di questo tipo può arrecare ad un’isola».

A quanto pare il danno dovrebbe essere riparato entro la data del 7 luglio.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button