fbpx
CronacheNews in evidenza

Motta Sant’Anastasia: carenze igieniche in un panificio di via Regina Elena

casCatania – Nella giornata di ieri, secondo le disposizioni impartite dal Questore, personale del Commissariato Borgo-Ognina ha effettuato controlli mirati alla tutela della salute pubblica e sicurezza della merce posta in vendita.

Ad assumere particolare rilievo è stato un panificio F.G. insistente in via Regina Elena, nella zona di Motta Sant’Anastasia.

Al titolare del citato Panificio è stata contestata la sanzione di euro 2.000 sensi degli artt. 4 e 5 del Reg CE 852/2004 e in rif. all’art. 6 co.8 del decr. legisl. 193/2007 e ciò in quanto nella zona laboratorio di panificazione vi erano carenze in materia di pulizia e nel locale WC, anche se ampio, vi erano ortaggi (patate e cipolle) in sacchi sigillati.

Nell’occorso, è stata altresì sequestrata una significativa quantità di formaggio (50 kili di tuma) per mancanza di tracciabilità e, previo parere dell’Asp sulla bontà dell’alimento, donato all’oratorio gestito da “Suor Ausilia”, insistente nel quartiere di Librino e presso la locanda del Samaritano, gestito da padre Mario.

Infine, l’attività non era in regola con la tenuta delle schede di registrazione del piano di HACCP (manuale di autocontrollo).

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button