fbpx
Sport

Pancaro: “La vicenda extracalcio di questa settimana ha inciso”. Calil: “I tifosi devono capire che..”

Subito dopo il triplice fischio finale che ha sancito il ritorno alla vittoria del Catania e lo stop, dopo 11 gare utili consecutive, del Matera nella sala stampa dello stadio Angelo Massimino sono intervenuti il tecnico Pancaro, Calderini, il migliore dei rossazzurri oggi, e Calil.

PANCARO:

Sapevamo della forza del Matera, siamo stati bravi a rimanere compatti aiutandoci e colpendo al momento giusto. Dovevamo vincere ad ogni costo contro una squadra che veniva da 11 risultati utili consecutivi. La pressione era notevole ma ci siamo abituati da inizio stagione. Fino ad oggi l’unica partita sbagliata è stata quella con il Benevento, sono orgoglioso dei miei calciatori e l’ho detto anche a loro a fine gara. Ho sostituito Musacci solo per ragioni tattiche. Sono dispiaciuto per l’infortunio di Plasmati che  è un giocatore importantissimo sia sul campo che fuori, domani faremo gli accertamenti. Bergamelli è di un’altra categoria. Sulle vicende extracalcio note posso solo dire che a me e alla squadra umanamente dispiace, non posso nascondere che quello che è successo abbia inciso. I nostri dirigenti con in testa Bonanno ci permettono di concentrarci solo sul campo. L’unico nostro obbiettivo è quello di salvarci il prima possibile.

CALIL:

Oggi era importante vincere a prescindere dal gol realizzato, ero andato vicino alla rete diverse volte nelle scorse gare, sbagliando anche un rigore. A me piacere giocare decentrato, prendere la palla, andare verso il centro e concludere in porta ma a me interessa solo aiutare la squadra. I nostri tifosi devono sapere che siamo umili, non siamo dei miliardari, vogliamo venire fuori da questa situazione ma abbiamo estremo bisogno di loro, il loro sostegno è importantissimo. Le vicende extracalcio non riguardano la nostra professione di calciatori.

 

CALDERINI:

I giocatori che entrano dalla panchina devono fare bene per cercare la fiducia del mister, la rosa del Catania è forte, puo’ starci la panchina che ho fatto nelle scorse partite. Ho fatto bene quest’oggi a calciare al volo, in altre occasioni non era andata bene. L’obbiettivo è quello di fare quanti più punti possibili, nelle gare precedenti per questioni di centimentri abbiamo raccolto meno di quanto meritassimo.

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button